Submariner: Storia di un’eleganza senza tempo

di Claudio Maninchedda

Submariner

Referenza 5513 Gilt grafica ORO

Senza dubbio una delle referenze più longeve realizzate da Rolex.

Prodotta fin da i primi anni 60” (1962 ) fino al 1989”, ha subito in questo lasso di tempo diverse evoluzioni sia a livello meccanico che grafico. La diversità di quadranti prodotti nell’arco di questo tempo sono la dimostrazione della perpetua ricerca della perfezione da parte di Rolex nella realizzazione dei suoi segnatempo.

Sicuramente tra i modelli più appetibili in ambito collezionistico troviamo le prime produzioni, denominate “Meter First” per via del fatto che i metri di profondità garantiti dalla casa madre fossero stampati sul quadrante sopra la scritta “Submariner” e non sotto come accadrà nelle produzioni successive.

Una menzione speciale nella produzione Meter first va fatta per i quadranti con grafica oro detta anche “Gilt”, attualmente  tra i  più rari e ricercati sul mercato dei Rolex vintage.

Il quadrante caratterizzato prevalentemente da  8 indici circolari, 3 aste, 1 triangolo ad indicare il mezzogiorno, risultano ricoperti di trizio (materiale utilizzato per creare la luminescenza notturna) che con il passare degli anni e dell’esposizione prolungata alla luce solare tendevano a un viraggio del loro colore (originariamente bianco), le quattro scritte sul quadrante in grafica color oro regalano a questo modello un fascino intramontabile tra i modelli vintage della nota casa Ginevrina.

Curiosità

Il carisma di Sean Connery nella pellicola 007, da sempre un icona di stile, contribuisce ad aumentare notevolmente il fascino del modello Submariner, da prima con il modello 6536 Submariner detto “Coroncione”, successivamente proprio con la referenza 5513 che ritroveremo  al polso di Roger Moore sempre nella serie 007 nell’episodio “Live and let die”.

Questo particolare esemplare è stato venduto dalla nota casa d’asta Christie’s nel 2001, venendo aggiudicato per circa 26.500 sterline, ad oggi sI può sicuramente affermare che il valore dello stesso abbia raggiunto ormai cifre record difficilmente stimabili al momento.

Ne è la testimonianza la recente vendita all’asta del Rolex Daytona 6239 di Paul Newman battuto per oltre 17 milioni di dollari.

Il Submariner 5513 fu anche indossato in prima persona dal noto attore statunitense Steve Mc Queen, che tanto amava gli orologi e non perdeva occasione di regalarli ai suoi amici e ai suoi collaboratori più stretti.

Nel corso degli anni indossò anche la referenza Rolex 1655 Explorer denominata “Freccione” facendone un mito ancora molto attuale ai nostri giorni.

Dati Tecnici:

Nella parte posteriore del quadrante è presente  l’incisione “Singer” (per anni produttore di quadranti per conto di Rolex)

______________________

 

Seriali dal 9***** al 1******

______________________

 

Produzioni tra il 1962 e il 1989

______________________

Movimento Rolex 1520-1530 a carica automatica

______________________

 

Quotazione attuale 40/60.000 euro (a seconda delle condizioni e della completezza del corredo)

______________________

 

Corona: Rolex (senza i tre puntini indicativi, utilizzati successivamente per identificare la nuova corona brevettata da Rolex a tripla impermeabilizzazione detta "Triplok")

______________________

 

Ghiera: Acciaio con inserto ghiera nero, con numeri arabi grafica bianca.

______________________

 

Bracciale in acciaio: a ribattini 6636

______________________

 

Terminali Bracciale: 80

Segui MANI BOUTIQUE

  • Manì Boutique - Facebook
  • Manì Boutique - Instagram
  • Manì Boutique - Youtube

Manì è a tua disposizione per aiutarti a scegliere l’orologio più adatto alle tue esigenze all’interno di una vasta gamma di modelli Rolex. La nostra boutique, situata a Sassari, è riconosciuta come rivenditore autorizzato Rolex, poiché tutti i segnatempo Rolex da noi proposti sono autentici e protetti da garanzia.

  • Via Roma, 28 - 07100 Sassari

INSTAGRAM

  • P.IVA 01577560921